Il Popolo delle Libertà e il Popolo Bue

Rieccoci ancora qua: siamo nel 2008 e Berlusconi rivince, anzi stravince per la terza volta le elezioni politiche.

Il compianto Indro Montanelli diceva che bisognava votare Berlusconi, affinchè andasse al governo e gli italiani, dopo averlo messo alla prova, se ne sarebbero vaccinati per sempre.

Caro Indro, purtroppo ahinoi le cose non sono andate esattamente così: nonostante le precedenti fallimentari esperienze di governo del centro-destra, come l’ineffabile quinquennio 2001-2006 o il biennio 1994-1996, gli italiani sono tornati in massa a votarlo, ancora non paghi del disastro.

In cosa l’attuale centro-destra è diverso dalle edizioni precedenti? Forse solo in un maggiore peso numerico della Lega, assolutamente in nient’altro.

Anni di leggi a consumo personale, di scarsissima sensibilità sociale, di mancato approccio ai gravissimi problemi dell’occupazione e del potere d’acquisto di dipendenti e pensionati, di perenni conflitti con la magistratura, ecc. Ma non è ancora bastato. L’hanno rivotato.

E’ bastato che facesse alcuni dei suoi sapienti show in televisione e nelle piazze ed il popolo si è fatto nuovamente infinocchiare da questo “moderno” televenditore di sè stesso. Non importa quello che ha fatto (e non ha fatto) finora, per molti contano assai di più le apparenze che la sostanza della proposta politica vera e propria.

Anche se ha riempito il Parlamento di galantuomini.
Con il risultato che chi ha detto cose ben più giuste e reali, ma nel modo sbagliato e con meno lustrini e pailettes, non è stato considerato degno di fiducia.

Vedremo questa volta cosa saprà fare e quali “Libertà” (senza il “Popolo”, adesso) si prenderà.
Personalmente sono assai preoccupato. D’altro canto, se è questo che la maggioranza degli italiani vuole, questo sia. Ognuno ha ciò che si merita.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , ,

5 Risposte to “Il Popolo delle Libertà e il Popolo Bue”

  1. ale1980italy Says:

    “In cosa l’attuale centro-destra è diverso dalle edizioni precedenti? Forse solo in un maggiore peso numerico della Lega, assolutamente in nient’altro.”

    Oltre al ruolo centrale della Lega, a mio avviso un’altra differenza e’ che questo e’ il TERZO governo berlusconi. Non ha piu’ scuse. La propaganda forse ha fatto il suo tempo.

  2. pass Says:

    io faccio parte di quel popolo bue che pensa che malgrado tutto voi siate solo palloni gonfiati incapaci di produrre il ben che minimo benessere, ciarlatani venditori di parole e basta, certo che dovendo scegliere fra un bovino ed il suo prodotto esterno lordo sicuramente so da che parte stare

    t’amo pio bove
    cui mite un sentimento
    in cor m’infondi
    pass

  3. spiritofstluis Says:

    Forse l’elezione le ha vinte perchè nei due anni precedenti non si è fatto nulla.
    Siamo sinceri quest’anno la campagna elettorale di Berlusconi è stata scadente, il risultato è storia invece.
    Il popolo non è bue, il popolo sceglie.
    Bue è piange quando la democrazia gli si ritorce contro

  4. vitaliano82 Says:

    ti è mai venuto in mente che la gente che non vota come te possa votare utilizzando il cervello e non essendo per forza pecorone?

    c’è chi ha votato pdl, perchè il male minore, chi perchè convinto.
    ma se non la pensa come i “benpensanti” allora è un ignorante pecorone?
    questo distacco dalla società ha prodotto il crollo della sinistra arcobaleno.

    vitaliano
    http://yellowcar.wordpress.com

  5. emilio Says:

    …una vittoria della destra così larga in tutta italia non può essere solo dovuta ad una buona campagna elettorale, anche se condivido che il popolo sia Bue (sia se vota a destra, sia se vota a sinistra…lo dicono anche i tassi di analfabetismo e di titoli di studio conseguiti…la democrazia compiuta dovrebbe basarsi su una popolazione consapevole e capace di scegliere, cosa cui siamo lontanissimi…peraltro mi ci metto pure io tra quei bovini, bisogna essere capaci di autocritica).

    Probabilemtne la sinistra si é fatta autogol, bruciando in quei due anni la peraltro poca fiducia accordatagli alle elezioni. Ha fatto davvero poco e male, anche soltnato nella comunicazione…

    Sicuramente una governo dove siedono insieme SECESSIONISI (la lega nord, per il lettore così bue da non essersene accorto) e NAZIONALISTI (an e destra destra) é una BARZELLETTA per tutti, ma il cagnolino mansueto Bossi ormai si é seduto comodamente a Roma e chi lo schioda più… ha capito che basta agitare gli animi degli elettori e prendersela con gli ultimissimi arrivati, i pià poveri e senza nessuna possibilità di difesa, ovvero gli immigrati, che manco possono andare a votare, tanto sono senza diritti, per stravincere le elezioni… e poi le poltrone e i soldi di Roma son proprio comodi ! Quindi va bene tutto…due stronzate di propaganda ogni tanto giusto per carezzare il suo popolo bue che l’ha votato…

    Io credo che gli elettori si stuferanno di questa farsetta e l’astensionismo aumenterà. D’altronde, a sinistra non si vede nessuno così nuovo da cambiare… sono sempre le solite facce, non ha senso una sinistra così, chi perde dovrebbe andarsene e fare altro… cosa di cui peraltro non credo siano capaci.

    Italietta, sei bellissima… speriamo in un Risorgimento politico, della Polis… che per ora sarebbe davvero l’unico e vero miracolo italiano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: